AGC

  • MappaLa Sede

    AGC Communication
    Sede Legale: Via Macanno 38/N
    47923 Rimini

    Sede di Roma: Via Degli Scipioni 252, 00192, Roma

     

    Dove Siamo

    I Nostri Recapiti

    Fisso: (+39) 
    Mobile: (+39) 3663960910
    Fax: (+39)

    Email: This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.
    Skype: AGC communication
    P.IVA: 03994900409

    La redazione di AGC si trova in Via Degli Scipioni 252, 00192 Roma (zona Lepanto). Per raggiungerci via metropolitana è sufficiente scendere alla fermata Lepanto linea A (rossa).
Contatti

unnamed

Ruzizi III, la diga dei Grandi laghi

BURUNDI - Bujumbura. 28/09/14. È stato firmato un accordo di finanziamento per lo sviluppo del progetto idroelettrico Ruzizi III. Per un costo di 650.000.000 e con una capacità di 147 megawatt, la diga è prevista per alimentare Burundi, Ruanda e Repubblica Democratica del Congo. La costruzione dovrebbe iniziare nel 2016. Fonte Jeune Afrique.

Il progetto di ampliamento del complesso idroelettrico Ruzizi presto verrà reso noto nei dettagli. Dopo lunghe trattative, gli Stati della Comunità economica dei paesi dei Grandi Laghi (Burundi, Repubblica Democratica del Congo e Ruanda), EGL sono arrivati ad un accordo, la struttura regionale per la cooperazione nel settore dell'energia e Sithe globale / IPS consorzio hanno firmato il 18 settembre a Bujumbura, un accordo sulle modalità di finanziamento e di realizzazione del progetto idroelettrico Ruzizi III. Il progetto Ruzizi I è del 1958 e Ruzizi II è del 1989. L'attuazione della nuova centrale idroelettrica con una capacità di 147 megawatt (MW) sarà affidata ad operatori privati ​​guidati dal gruppo Sithe global, una controllata fondo di investimento americano Blackstone Group è specializzata in energia e promozione industriale Services (IPS), una controllata del gruppo infrastrutture Aga Khan. Il consorzio, secondo i termini del contratto porterà «a 100 milioni di patrimonio netto» sarà responsabile per il finanziamento, la costruzione e l'esercizio dell'impianto per 25 anni. La costruzione della diga dovrebbe iniziare nel 2016 ha annunciato, Alphonse Muyumba Kalenge, Amministratore Delegato di EGL, nel corso di una conferenza stampa il 16 settembre a Bujumbura. Il costo complessivo della nuova struttura, situata sul fiume Ruzizi al confine tra la RDC e il Ruanda, è stato pari a 650 milioni di dollari. Un investimento finanziato al 60% da prestiti agevolati da parte dei donatori internazionali (Banca mondiale, la Banca africana di sviluppo e l'Unione europea in particolare) che sostengono il progetto. Ma non è tutto, si parla già di Ruzizi IV con una capacità di 200 MW. L'energia prodotta dalla centrale a sua volta condivisa da Burundi, Ruanda e Repubblica Democratica del Congo dovrebbe contribuire a ridurre il deficit energetico cronico in questi tre paesi.
Per coincidenza, le autorità ruandesi hanno anche annunciato questa settimana la prossima costruzione di una nuova centrale termica con una capacità di 80 MW megawatt in Oriente (Gisagara).

Share this post

Follow Us On

FacebookTwitterTumblrLinkedinGoogleYoutube

AGC rss

AGC Rss AGC Rss
You are here: Home Energia Sviluppo Sostenibile Ruzizi III, la diga dei Grandi laghi