AGC

  • MappaLa Sede

    AGC Communication
    Sede Legale: Via Macanno 38/N
    47923 Rimini

    Sede di Roma: Via Degli Scipioni 252, 00192, Roma

     

    Dove Siamo

    I Nostri Recapiti

    Fisso: (+39) 
    Mobile: (+39) 3663960910
    Fax: (+39)

    Email: This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.
    Skype: AGC communication
    P.IVA: 03994900409

    La redazione di AGC si trova in Via Degli Scipioni 252, 00192 Roma (zona Lepanto). Per raggiungerci via metropolitana è sufficiente scendere alla fermata Lepanto linea A (rossa).
Contatti

unnamed

Geopolitica

Le tensioni in Corea

La questione coreana è stata al centro del dibattito mondiale per buona parte del 2010, ed è tornata prepotentemente alla ribalta dopo la morte del “caro leader” Kim Jong Il, a dicembre 2011. Due eventi di natura militare, però, hanno riacceso le tensioni nella penisola: l’affondamento di una corvetta militare sudcoreana (marzo 2010) e il bombardamento di una piccola isola di Seul, Yeonpyeong (novembre 2010).

Share this post

Read more...

Perché al-Maliki fa dichiarazioni negative sulla Turchia?

Per la seconda volta in un mese il Primo Ministro iracheno Nuri al-Maliki ha fatto dichiarazioni riguardo la Turchia. Anche se è noto che per un po' Maliki e i suoi stretti collaboratori hanno avuto pareri negativi sulla Turchia, si era visto che avevano evitato esplicitamente di menzionare le proprie posizioni di fronte all'opinione pubblica. Tuttavia negli ultimi tempi il Primo Ministro iracheno ha teso le relazioni, insinuando che la Turchia avrebbe interferito negli affari interni dell'Iraq, prima durante la sua visita negli Stati Uniti a metà dicembre 2011, e poi pochi giorni fa.

Share this post

Read more...

L'opposizione in Myanmar si è iscritta alle elezioni

Il partito di Aung San Suu Kyi si è iscritto formalmente, il 23 dicembre 2011, nelle liste politiche del Myanamr per poter partecipare alle prossime elezioni.
Il premio Nobel aveva deciso nel mese di novembre di tuffarsi nuovamente nella lotta politica dopo la recente riforma del sistema, ancora pesantemente condizionato dai militari. La National League for Democracy è oggi un partito iscritto regolarmente a partecipare alle competizioni elettorali.

Share this post

La Turchia taglia tutti i contatti con la Francia

Il premier Erdogan ha annunciato, il 23 dicembre 2011, di voler interrompere la cooperazione militare e politica con la Francia in segno di protesta per l'approvazione, il giorno precedente, da parte del Parlamento francese, di una risoluzione a favore della tesi del genocidio armeno, denunciando il voto francese come frutto di una politica razzista e xenofobia in vista delle prossime elezioni francesi.

Share this post

Follow Us On

FacebookTwitterTumblrLinkedinGoogleYoutube

AGC rss

AGC Rss AGC Rss
You are here: Home Geopolitica